Spaghetti all’ortolana verde con granella di nocciole

upload

Ricetta SEMPLICISSIMA da preparare .. tuttavia sana, fantasiosa e squisita!

INGREDIENTI PER 3 O 4 PERSONE:
300 g di spaghetti
2 zucchine piccole
1 cipolla rossa piccola
1/3 di cespo di lattuga
una decina di olive verdi. Io ho usato quelle calabresi (condite con una salsina piccante)
1 filo di olio extra vergine di oliva
sale qb
peperoncino in polvere qb
curry qb
1 pizzico di dragoncello
50 g di granella di nocciole

PREPARAZIONE:
Trita grossolanamente le zucchine, la cipolla, la lattuga e le olive. Fà rosolare tutte le verdure insieme in una pentola wok (o in una padella antiaderente grande) con un filo di olio caldo a fuoco vivo. Aggiungi sale, peperoncino, curry (tutto in base ai propri gusti. Io tendo ad abbondare col curry) e un pizzico di dragoncello. Cuoci per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto, finchè non sarà evaporata tutta l’acqua cacciata dalle verdure (alla fine devono rimanere croccanti, non devono cuocere troppo). Due minuti prima di spegnere la fiamma, aggiungi la granella di nocciole e mescola.
A parte fà cuocere gli spaghetti al dente. Verso fine cottura aggiungi un mestolo di acqua di cottura alle verdure. Quando gli spaghetti sono pronti, scolali e aggiungili alle verdure. Mescola il tutto a fuoco vivo per un paio di minuti. Et voilà! 🙂

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. xcesca
    Apr 04, 2013 @ 10:18:59

    Buonaa!!
    Ma sai che non ho mai cotto la lattuga? 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: